AGGIORNAMENTO IMPORTANTE
19 Marzo 2020
AGGIORNAMENTO IMPORTANTE
Le donazioni non si devono fermare. Si può donare
10 Marzo 2020
Le donazioni non si devono fermare. Si può donare
Cosa devono fare i donatori fermati ai posti di blocco
10 Marzo 2020
Cosa devono fare i donatori fermati ai posti di blocco

Chi può donare

Chi può donare

Condizioni di base per il donatore:
Età: compresa tra 18 anni e i 70 anni (per candidarsi a diventare donatori di sangue intero) , 75 anni (età massima per proseguire l'attività di donazione per i donatori periodici), con deroghe a giudizio del medico
Peso: Più di 50 Kg
Pulsazioni: comprese tra 50-100 battiti/min (anche con frequenza inferiore per chi pratica attività sportive)

Pressione arteriosa: tra 110 e 180 mm di mercurio (Sistolica o MASSIMA)
   tra 60 e 100 mm di mercurio (Diastolica o MINIMA)

Stato di salute: Buono
Stile di vita: Nessun comportamento a rischio


Auto esclusione:
è doveroso autoescludersi per chi abbia nella storia personale:
- assunzione di droghe
- alcolismo
- rapporti sessuali ad alto rischio di trasmissione di malattie infettive (es. occasionali, promiscui, ...)
- epatite o ittero
- malattie veneree
- positività per il test della sifilide (TPHA o VDRL)
- positività per il test AIDS (anti-HIV 1)
- positività per il test dell'epatite B (HBsAg)
- positività per il test dell'epatite C (anti-HCV)
- rapporti sessuali con persone nelle condizioni incluse nell'elenco


L'intervallo minimo tra una donazione di sangue intero e l'altra è di 90 giorni.
La frequenza annua delle donazioni non deve essere superiore a 4 volte l'anno per gli uomini e 2 volte l'anno per le donne.

e-mail